Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

” La morte della leonessa. Alle sorgenti della distruzione della donna. ” – Convegno

leonessa

Sabato 9 Marzo 2019, ore 15.00, Castello di Conversano

“Lo spirito della sorgente è immortale. È chiamato il mistero femminile. 
 L’ingresso al mistero del femminile è la radice del cielo e della terra. ”
 Lao Tzu, Tao Te Ching

Uno degli aspetti più affascinanti dell’attuale recupero della nostra perduta eredità è l’immenso contributo dato dalle donne alla civiltà. La “Bella Leonessa”, come Grande Madre e Dea, richiama quei tempi in cui si riteneva che il più alto potere dell’universo fosse quello del femminile, nel dare e nel conservare la vita, e che tale potere fosse incarnato nel corpo della donna: colei che dà la vita, colei che dà forma, che sostiene la vita. Ma accanto a ciò, la nostra società attuale ha ereditato tratti di ciò che avveniva nel Neolitico, dove la società era a dominazione maschile, estremamente violenta. Quel tipo di uomo si manifesta nella nostra società nella voglia di uccidere la sua “bella leonessa”, decretando all’infinito che la donna si deve sottomettere all’uomo, deve stare sotto i suoi piedi. Idealizzare la regola dell’uomo forte, avere poi la paura di denunciare, quando l’uomo forte, che forte non è, si trasforma in barbaro, significa esaltare una mascolinità fatta di predominio e di conquista che predilige la violenza e spesso anche l’uccisione. Le ultime parole della “Bella Leonessa” sono: “Io, leonessa, mi sono avvicinata a te, uomo. E tu, riesci ad avvicinarti a me, senza per questo uccidermi?”.
Scopo del convegno è sia aiutare la donna a prendere consapevolezza e a liberarsi psicologicamente dalle catene di un’esistenza non conforme ai suoi bisogni più autentici, sia approfondire la dinamica della violenza e dell’uccisione della donna. Anche l’uomo non deve sentirsi escluso da questo lavoro di consapevolezza, se vuole iniziare un processo di avvicinamento sia a se stesso che alla donna che ama.
Il convegno è organizzato dal Centro di psicologia per la famiglia “La casa sull’albero” di Bari, e vedrà come relatori: la dr.ssa Nunzia Tarantini, psicologo psicoterapeuta di orientamento junghiano, associato ricercatore dell’Associazione per la Ricerca in Psicologia Analitica (ARPA); la dr.ssa Carmen Donato La Vitola, psicologo psicoterapeuta ad indirizzo psicodinamico, direttore scientifico del Centro di Psicologia per la Famiglia “La Casa sull’Albero” di Bari; il dr. Daniele Aprile, medico psicoterapeuta ad indirizzo psicodinamico, direttore sanitario del “Centro Medico Nuova Città” di Capurso. Inoltre Carmen Boscolo, Giuseppe Chieco, Daniela Diomede, Donatella Greco, Monica Leonetti, Patrizia Rocchitelli, Luigi Stagno, Francesco Rotunno, Francesco Vitale, avvocati, medici, psicoterapeuti ed artisti esperti della tematica del convegno, ci guideranno nell’esplorazione del problema della violenza sulle donne attraverso testi, filmati e opere d’arte collegate al tema del femminile.

L’evento si terrà il 9 Marzo 2019, dalle 15.00 alle 19.30 nella sala convegni del Castello degli Acquaviva d’Aragona in Conversano.
Ingresso libero.

Informazioni: 080 4550079 – www.lamortedellaleonessa.it

Previous

“Il trauma del panico, il panico del trauma” – Convegno

2 Comments

  1. I russi dicono che se l’uomo è la testa della famiglia, la donna è il collo. L’uno senza l’altra non può esistere. Questo secondo me è i lcontributo della donna sia alla coppia che al mondo.

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén