Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Test: Quante papille gustative hai?



gusto

Il numero di papille gustative è regolato da fattori genetici e circa metà della popolazione ne ha moltissime o pochissime e quindi, in base al numero di papille possedute, il 50% della popolazione si può dividere in supertaster e undertaster (si possono più o meno tradurre in iper e ipo- gustatori). I supertasters hanno una più alta concentrazione di papille della media delle persone e quindi riescono a percepire più profondamente i gusti, gli undertaster, viceversa hanno bisogno di cibi più saporiti per saziare il loro senso del gusto.
I supertaster sono soprattutto donne e di nazionalità Africana, Asiatica e Sudamericana, sono più sensibili al gusto amaro e non si conosce il senso evolutivo di questa variante genetica, perchè, sebbene siano più protetti dagli infarti in quanto i grassi vengono percepiti come amari, sono meno protetti dai tumori perchè anche i vegetali vengono percepiti come amari.

Test

Per scoprire se siete l’uno o l’altro, fate scioglere una bustina di dolcificante (la trovate in tutti i bar) in mezzo bicchiere di acqua liscia e poi mettete un cucchiaio della soluzione sulla vostra lingua: se sentite un sapore amaro, siete un supertaster, se invece sentite un sapore dolce siete un undertaster. Se sentite entrambi i sapori allora fate parte del 50% della popolazione che ha un numero medio di papille gustative.

PS facendo le dovute ricerche per questo articolo mi sono imbattuto in un’altra curiosità che riguarda il senso del gusto. Restate quindi in contatto e, se ancora non lo avete fatto, iscrivetevi ai feed o alla newsletter.

firma.png

Previous

I cadaveri non si decompongono più! Allucinante!

Next

Un attimo di relax #55

1 Comment

  1. Io non faccio il test, non mi voglio umiliare. Non sento i sapori da un sacco di tempo e da un certo punto di vista è una bellissima cosa: sono uno che può essere definito “di bocca buona” :)

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén