ossa

Recentemente ho letto l‘ultima ricerca che dichiara che assumere calcio e vitamina D non aiuta le donne in menopausa nella prevenzione dell’osteoporosi. Uno degli errori marchiani che vengono commessi nell’ambito di queste ricerche è il fatto che spesso i ricercatori utilizzano gli integratori in una forma sbagliata.
Per esempio, il carbonato di calcio non contribuisce alla costruzione dell’osso, ma, ancora, molti medici lo prescrivono alle loro pazienti! E questa informazione non è affatto una novità. Una delle poche sostanze contenenti calcio che costruiscono l’osso è l’idrossiapatite, che contiene una quantità significativa di matrice di collagene che è direttamente coinvolta nel mantenimento della struttura ossea. Quando questa sostanza viene assunta insieme a minimo 1500 UI di vitamina D, il corpo è in grado di ricostruire l’osso e di sopperire alla perdita di struttura ossea.

Read More