Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Tag: curiosità (Page 3 of 7)

La mamma che perse metà del suo peso

dieta mamma

Stephanie Burgess è oggi la metà di quello che era prima di avere una figlia. Ha perso esattemente 75 Kg e ne pesava 150! Il tutto è iniziato quando le fu diagnosticata la sindrome dell’ovaio policistico e il rischio quindi di non potere rimanere incinta; questo le causò una profonda depressione che la spinse ad accumulare chili su chili fino ad arrivare a 150 kg.

Ha detto:”Il problema non era la dieta ma tutte le schifezze che mi mangiavo di nascosto!”

La trasformazione iniziò subito dopo la nascita della figlia; le passò la depressione e decise di dimagrire. Come ha fatto? Facendosi seguire da un dietologo e seguendo un gruppo di persone con lo stesso suo problema. Nessuna pillola dimagrante, nessun intervento, solo tanto sport e una sana alimentazione!
Alla fine del 2007 ha vinto il premio come Donna più dimagrita dell’anno (si lo so, nelgi USA se ne inventano di tutti i colori; avevo già parlato del record del mondo di dieta) e la figlia è fiera di lei.

Read More

Test: sapete leggere?

Leggete una sola volta attentamente il testo dell’immagine; quante F ci sono?
Risposte nei commenti.

Sorriso: un gadget ti insegna come sorridere meglio!

Il primo post dell’anno riguarda lo stesso argomento dell’ultimo post dell’anno scorso: il sorriso.
Se non sapete sorridere bene (!) ci pensano come al solito i giapponesi ad insegnarvelo con un gadget pensato proprio per questo; vi basterà inserirlo sotto le labbra e il sorriso sarà perfetto… a me questa cosa fa sorridere :)
Che tipi que’sti giapponesi.

Read More

Il tostapane più veloce del mondo!

toast, tostapane

Se non riuscite ad aspettare 140 secondi per una fetta di pane tostata (è la media degli altri tostapane)allora lo Speedy Slice Toaster fa per voi! Il design è di Oliver Newberry ed è prodotto dallla Heinz e impiega solo 50 secondi per tostare un fetta di pane. Questo marchingegno usa due ventilatori da 10000 giri al minuto e al centro è presente una misteriosa tecnologia al laser che non credo sia niente più che un motore di un jet supersonico (!!!).

Read More

Riflessioni sull’ Orgasmo globale…

Sabato 22 Dicembre alle ore 7.08 italiane siete invitati a raggiungere l’orgasmo pensando alla pace nel mondo. Ce lo consiglia il Global O ovvero il movimento dell’orgasmo globale per la Pace e basa questa iniziativa su una teoria scientifica. Il concetto è questo: se in un preciso istante (in questo caso il Solstizio d’inverno) una buona fetta della popolazione mondiale unisce le sue energie biologiche, psichiche e spirituali questo potrebbe contribuire alla creazione di una coscienza globale; coscienza che può modificare il campo energetico della terra con conseguenze sulla vita reale.
Che dire? Intanto che noi italiani siamo fortunati perchè alle 8:00 il livello del testosterone raggiunge il picco giornaliero e perchè un boom delle nascite non potrebbe altro che farci bene (sarà difficile però spiegare al bambino che è frutto di un dubbio esperimento scientifico e non dell’amore…); mentre spero che in Cina si useranno molti preservativi.

Read More

Preservativi: che pubblicità del ca**o!

Ho trovato queste pubblicità di preservativi che mi hanno lasciato a dir poco sbalordito… che ne pensate? C’è qualcuna così assurda che può essere un po’ difficile da capire…








Read More

Il tuo cellulare ti dirà come sta il tuo fegato.

Bere alcolici (come anche il fumare) spesso non dà effetti immediatamente visibili sul corpo; il fegato infatti non è un organo che si fa sentire con il dolore (è rarissimo il dolore al fegato, segno spesso solo di una cirrosi avanzata) ma ciò non vuol dire che non si sia già danneggiato. Per provare a sensibilizzare i bevitori su questa problematica, dei ricercatori del Korean Institute of Bioscience and Biotechnology hanno realizzato un sensore

Read More

Caffè: effetti dell’overdose.

Ho trovato questa storia e ve la voglio raccontare per evitare che chiunque di voi commetta gli stessi errori.

Alla fine di questa estate una ragazzina di 17 anni è andata in overdose di caffeina dopo aver bevuto 14 tazzine di espresso. Jasmine Willis riusciva a respirare con difficoltà ed è stata portata all’ospedale con palpitazioni cardiache e di temperatura elevata. Aveva bevuto quasi tre volte la quantità quotidiana suggerita di caffeina in appena quattro ore.
La sig.na Willis lavorava com cameriera part-time presso la caffetteria del padre. Ha cominciato a bere in maniera forsennato i caffè dopo avere dormito soltanto cinque ore la notte precedente.
Intervistata, ha detto:”Ho deciso bere un doppio espresso per riprendermi, ne ho bevuto uno dopo un altro ed hanno sembrato funzionare. Mi sono sentita alla grande, come se avessi il mondo nelle mie mani.”
A mezzogiorno iniziò a non sentirsi bene, piangeva e rideva incontrollabilmente davanti agli attoniti clienti.
La sig.na Willis ha detto: ” Tremavo tutta. Le lacrime mi scendevano sul viso e le persone iniziarono a chiedermi se stessi bene.”
Il padre la mandò a casa ma la mattina seguente non aveva più sensibilità alle labbra e stava lottando per respirare.
La sig.na Willis, di Stanley, paese della Contea di Durham, è stata parecchie ore sotto osservazione all’ospedale dell’Università di Durham, in cui le diagnosticarono un overdose di caffeina.
Ha detto: “Ero tutta sudata, accalorata e iperventilavo. Il mio cuore stavo battendo così velocemente che pensavo stessi per andare in shock.”
Ha infine detto: “Il caffè se bevuto moderatamente penso che possa essere utile a tirarti un po’ su, ma io ho permanete esagerato. Non so ancora bene cosa sarebbe potuto succedermi ma spero che questo serva di lezione a molte persone. Mi sono sentita esausta i giorni successivi e anche solo l’odore del caffè mi faceva venire la nausea.”
Il Ministero della salute raccomanda di non bere più di quattro singoli caffè espresso al giorno.
All’inizia di quest’anno gli scienziati di questo anno hanno messo in discussione la validità dell’idea tradizionale che la caffeina può ridurre gli effetti della stanchezza e aumentare la vigilanza.
Un team dell’Università di Bristol ha trovato che i livelli di vigilanza fra coloro che avevano bevuto il caffè erano quasi gli stessi di coloro che non ne aveva bevuto.
E’ stato però anche dimostrato che il caffè ha alcune proprietà salutari ad esempio può proteggere dall’inizio della malattia del Parkinson e mantenere la mente lucida anche nell’anzianità.
Un portavoce per l’associazione britannica del caffè ha detto: “Ci sono migliaia degli studi pubblicati che dimostrano chiaramente che il caffè bevuto moderatamente non è dannoso per la salute.”
La chiave è sempre nella moderazione e questo vale per tutti gli alimenti che ingeriamo. Ogni alimento può essere velenoso per il nostro corpo se assunto in quantità eccessive, persino l’acqua (provate a berne 50 litri in un solo giorno…).

Bere acqua fredda fa bruciare calorie?

Credo che questa sia una domanda che può interessare chiunque provi a perdere peso. Se desiderate sapere se il corpo brucia calorie per riscaldare l’acqua ingerita la risposta è “si”. Ma se desiderate sapere se bere molta acqua ghiacciata può far perdere peso allora il “si” necessita di qualche calcolo e spiegazione.Prima di tutto la lettera maiuscola conta molto quando parliamo di calorie. C’è la Caloria con la “C” maiuscola, detta anche Kcal che è utilizzata per indicare l’apporto energetico di un alimento. La determinazione dell’apporto calorico deve essere fatta in riferimento allo zucchero (glucosio), che è l’alimento naturale di più semplice assimilazione. Tenendo conto che un grammo di zucchero sviluppa 3,92 kcal, un grammo di proteina circa 4 kcal e un grammo di lipidi circa 9 kcal, tutti gli altri alimenti devono essere rapportati ad essi per calcolarne l’apporto energetico.
La caloria con la “c” minuscola è un’unità di misura dell’energia che viene definita come la quantità di calore necessaria ad elevare da 14,5 a 15,5 °C la temperatura della massa di un grammo di acqua distillata a livello del mare (pressione di 1 atm).

Read More

Biscotti magici.. solo per donne!

Sti giapponesi se ne inventano proprio di tutti i colori! Secondo loro la ciccia che deriva dal mangiare questi biscotti si accumulerà magicamente nei seni!
Chissà se qualcuna ci è cascata….

Page 3 of 7

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén