Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Tag: cibo (Page 2 of 2)

Sei programmato per amare il cioccolato?

cioccolato Per la prima volta, gli scienziati hanno collegato la preferenza per un alimento, il cioccolato, ad un marker specifico che può essere programmato nel sistema metabolico ed è rilevabile dalle prove di laboratorio. Il marker è attivo negli amanti del cioccolato e spento in tutti gli altri.
Lo studio fatto da ricercatori svizzeri e inglesi accende una luce su una nuova branca della medicina che potrà finalmente classificare gli individui in base al loro tipo metabolico e che potrà essere usato per programmare diete adattate ai bisogni individuali. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Proteome Research dell’ American Chemical Society.

Sunil Kochhar e colleghi hanno studiato 11 volontari che si sono classificati come “amanti del cioccolato” e 11 volontari “indifferenti al cioccolato”. In uno studio clinico controllato, ogni soggetto ha mangiato il cioccolato o il placebo per un periodo di cinque giorni e i loro campioni dell’urina e di sangue sono stati analizzati. Gli amanti del cioccolato hanno mostrato un profilo metabolico caratterizzato da bassi livelli di colesterolo LDL ( per intenderci il cosiddetto colesterolo “cattivo”) e livelli leggermente elevati dell’albumina, una proteina “buona”.

Read More

Il futuro dell’alimentazione spaziale: Insetti

insettiPrima c’era il gelato dell’astronauta; ora probabilmente saranno gli insetti la nuova frontiera dell’alimentazione spaziale. Il Gruppo di Esperti di Agricoltura dello Spazio, insieme con l’ Agenzia Spaziale Giapponese, sta cercando il modo migliore per alimentare gli astronauti durante le missioni spaziali molto lunghe, come saranno ad esempio i futuri viaggi su Marte. Un lungo soggiorno sul Pianeta Rosso richiederebbe ai viaggiatori di coltivare i loro alimenti, ma la verdura e una dieta basata sui farinacei non forniscono abbastanza grassi e amminoacidi.

Secondo la ricerca di Robert Kok, un canadese coinvolto nel progetto, gli insetti si riproducono velocemente, e piccole coltivazioni di insetti sarebbero quindi in grado di fornire abbastanza cibo per gli esseri umani e altri animali. Inoltre gli insetti mangiano, convertendo quindi in cibo, materiali non commestibili per gli umani, come per esempio le foglie, il legno, e la spazzatura. Così insetti come i bachi da seta, gli scarabei, le termiti potrebbero contribuire a riempire le lacune nutrizionali degli astronauti. I ricercatori giapponesi già hanno cucinato i biscotti ai bachi da seta.

Nel futuro quindi oltre a viaggiare nello spazio mangeremo soprattutto insetti.
Una domanda mi sorge spontanea: ma i vegetariani mangiano gli insetti o li consiederano animali?

Buon appetito!

Sopravvivere al Natale. Il mio post di Auguri a tutti i miei amici blogger.

E’ inutile dire che con le feste si corre il rischio di mettere su qualche chilo di troppo; in molti ci provano a non ingrassare ma alla fine quasi tutti si lasciano andare e mentre con una mano mangiano, con l’altra scrivono il loro bel foglietto di buoni propositi per l’anno nuovo.

Qualche piccolo consiglio (in fondo niente più che un po’ di buon senso) vi consentirà di non privarvi dei piaceri dei cibi natalizi e di non mettere su troppo peso (2-3 chili non fanno poi così male!).Shopping natalizio
Fate shopping camminando, portatevi una bottiglietta d’acqua e uno spuntino leggero (una mela va benissimo); in questo modo eviterete di entrare nei bar dove la maggior parte delle cose da mangiare non sono poi così salutari e sono anche costose..

Spuntini natalizi
Panettone, pandoro, frutta secca, dolcetti vari,patatine, etc etc: evitateli! Cercate sempre il cesto della frutta ed se proprio non riuscite a controllarvi provate a guardare da un’altra parte.

Bevande
Abbondate con l’acqua. Con tutti i cibi salati e gli alcolici facilmente tenderete a disidratarvi e questo vi farà perdere un po’ di lucidità e vi farà sentire ancora più affamati.

Pasti di Natale
Riempite il piatto con più verdure possibili e mangiate queste come prima cosa. Vi riempiranno subito e così mangerete di meno. Riducete le vostre porzioni in modo tale da non privarvi di nessun cibo che vi piace. Mangiate lentamente così il vostro corpo sarà in grado anche di informarvi quando è pieno.

Colgo l’occasione per dare a tutti i miei amici blogger i miei sinceri Auguri di Buon Natale!
L’ordine è un po’ a caso… non segue una vera a propria gerarchia :)
Se non vi trovate nell’elenco scusatemi e avvisatemi nei commenti…

Ri-vivere
Gestione Eventi
Verde non è un colore
Protonutrizione
Uyulala
Comicomix
Prokofiev
Lisa
I Loreanne
Swa
Merlinox
Sballato
Cris dal Cairo
Riccardo Gavioso
Il Rock
Dissacration
Geekissimo
m1979
Lameduck
Violaine
Marsiaj
dvdba
Ciuchino
Tisbe
Basilicata
Narcomatra
Anecoico
Il segnaltore
Tuttomiseria
Salmo69
Blog Ticino
Rinascita Nazionale
Virtual blog
Prostata
Weblogin
Trashopolis
the apple lounge
Un blog in due
Maestro Alberto
Ninna
Pandemia
Catepol

Page 2 of 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén