Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Sei geneticamente perfetto?



Matthew McConaughey

Probabilmente non un segreto per te. Ci sono degli individui che nascono con un buon DNA, per cui non devono far nulla per evitare complicanze negative sul loro corpo: possono mangiare quello che vogliono; i loro programmi di allenamento sono fatti come capita; ma nonostante questo mantengono il fisico di un atleta olimpionico… come é possibile?
La ragione é tutta nei tuoi geni, dà un’occhiata ai tuoi genitori, ci sono buone possibilità che tu abbia un tipo di struttura fisica simile a quello che hanno durante gli anni del loro sviluppo. Questo significa che forse dovresti dare la colpa ai tuoi genitori per quella ciambella di ciccia che ti porti appresso, la risposta è… forse. Ma ora diamo un occhiata ai tre principali tipi fisici:

Ectomorfo: è il classico pelle e ossa, non importa quanto mangi, non accumula mai peso. Passa ore ed ore in palestra ogni settimana e come risultato per i suoi sforzi ottiene dei muscoletti minuscoli. Questo tipo fisico è particolarmente adatto per correre sulle lunghe distanze, per la maratona e per il nuoto. Sono il suo telaio leggero e la mancanza di muscoli eccessivamente sviluppati , che gli permettono di essere leggero in terra e in acqua.

Endomorfo
: il classico paffutello,dal primo giorno della sua vita porta questa croce: la dieta ha effetti minimi e le interminabili ore di allenamento aerobico non producono risultati in nessuna parte del suo corpo. Come nota positiva, il suo metabolismo lento gli permetterà di sopravvivere più a lungo del pelle e ossa se mai si dovessero ritrovare intrappolati insieme in un’isola deserta senza cibo.

Mesomorfo
: il classico tipo con tutte le fortune, non ha bisogno di fare molto per ottenere dei buoni risultati in palestra; il grasso corporeo gli scivola di dosso come la pancetta in una padella unta. Soltanto facendo un po’ di manubri può accumulare etti di muscoli sul suo fisico già scolpito. Questo tipo fisico è stato progettato per la velocità e per lo sport.

Bene, dal momento che non puoi sceglierti i genitori, come si può rimediare se non sei nato con i geni giusti?

Prima di cominciare qualsiasi tipo di attività fisica è importante capire chi sei e come sei fatto. Hai bisogno di conoscerti fino al nocciolo per arrivare al tuo Dna. Capire che non esistono l’esercizio o l’allenamento perfetto, che risolvono tutto. Comprendere che anche se ti alleni come Matthew McConaughey non sembrerai mai Matthew McConaughey.
D’altra parte non significa che non ci sia niente da fare. Comunque significa che dovrai lavorare più duramente di qualcun altro che ha preso il biglietto vincente alla lotteria dei geni. Quando ottieni dei buoni risultati con l’allenamento, molto dipende dall’intensità e dalla costanza con cui lo segui, perciò persevera e fai un lavoro costante.
Diventa inesorabile nel tuo tentativo di combattere il tuo destino genetico e un giorno ci riuscirai.

firma.png

Previous

Come fare un digiuno di tre giorni con soli succhi di frutta.

Next

I bambini obesi diventano adulti obesi?

3 Comments

  1. Suggerisco di vedere il film “Gattaca – La porta dell’universo” che parla proprio del destino genetico! Attualmente è il mio film preferito in assoluto. Date un occhiata al seguente link su Wikipedia per la trama:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Gattaca

    « Non c’è un gene per il destino. »

  2. Quel che dici è giusto!

    L’importante è non dare la colpa ai genitori o pro-genitori, ma darsi da fare per migliorare! La costanza, associata a buone strategie di allenamento, sono le strade migliori per sopperire a un DNA non favorevole!

    Massimo Prete

  3. Endomorfo tutta la vita :P

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén