Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Raffreddore 2.0. Post definitivo.



Eccoci alla versione definitiva sulla cura del Raffreddore in stile 2.0!
Ho ricevuto parecchi commenti sia al mio post, sia su Oknotizie sia sul Meetup Nazionale di Beppe Grillo. Ringrazio tutti coloro che hanno fatto si che questo esperimento sia andato a buon fine.Spazio quindi ai rimedi suggeriti dai lettori:

Latte caldo e miele.
Mangiare Kiwi e Arance
Vin brulè (ottimo anche per le influenze):
Ingredienti: 1 litro di vino rosso corposo, noce moscata, 1 pezzetto di cannella, 2 chiodi di garofano, 2 scorzette di limone (la parte gialla), abbondante zucchero (di canna, è preferibile – ritengo che i dolcificanti raffinati, siano da escludere, finchè possibile!).
Preparazione:In un pentolino portate a bollore il vino con le spezie e lo zucchero. Servite la bevanda caldissima in boccali di ceramica.

Propoli in soluzione idroalcolica, da spruzzare nel farige due o tre volte al giorno per 4-5 gg.
Spray nasale omeopatico Euphorbium Compositum.
Lavaggi nasali con l’acqua di sirmione (spray)
Latte caldo con un cucchiaio di miele prima di andare a nanna
Scaldare un tazzone di latte, caldissimo e versarci dentro una abbondante tazza di caffè, ma non con il caffè, con la grappa. Berlo più velocemente e più caldo possibile e a nanna coperti bene! (Merlinox e Violaine)
Ho sentito anche le tre elle.”lana, letto, latte“. (Nonsolopane)
Tisane ,soprattutto una con cannella e zenzero fresco, c’è chi ci mette l’aglio. (Ileana nei commenti al post)

Infine in molti (in primis Comicomix) hanno suggerito di lasciare che il raffreddore passi dicendo che di solito basta una settimana e poi di raffreddore non è mai morto nessuno :)

Questi sono invece i rimedi che avevo suggerito io nel primo post:
Aromaterapia: timo,origano, eucalipto pino silvestre, limone, menta
Cristalloterapia: acquamarina
Cromoterapia: verde, alternato all’indaco in forma di luce e acqua solarizzata
Fitoterapia: verbasco, cannella; (antisettici per inalazione): eucalipto, pino silvestre, pino mugo, timo volg., timo serpillo, menta; antisettici (per instillazione, diluiti in oli eudermici per instillazioni nasali o auricolari): olio essenziale menta, o.e. pino silv., o.e. niaouli, o.e. cajeput, o.e. eucalipto)
Gemmoterapia: ribes nigrum DI
Idroterapia: acque solfuree
Metalloterapia: rame, manganese, zinco
Minerali: rame, zinco, manganese, cloruro di magnesio
Musicoterapia: FA diesis (Chopin: polacca op.44)
Oligoelementi: manganese, rame, bismuto
Vitamine: C, ascorbato di potassio

Spero che in questo modo eviteremo sempre più l’utilizzo dei farmaci che in questo caso sono inutili!
Grazie di tutto
Libro consigliato:
Farmacia Naturale

firma.png

Previous

Facce da Metanfetamina 2.0!

Next

Denti bianchi in un minuto!

5 Comments

  1. Comicomix

    Confermo l’autorevole parere espresso da questi…Come si chaimano? Ah sì, Comicomix.
    Ma chi sono? medici della mutua? ^_^

  2. Lisa72

    Passare passa… e che poi ritorna… :-(((
    Un saluto ri-starnutente, Lisa

  3. BLOG NEWS

    Un post molto utile!

  4. riccardo gavioso

    rimedio infallibile: i torroncini di Mastella. Non è provato facciano bene per il raffreddore, ma per le sue tasche è indiscutibile!

  5. giulia

    veramente utile mi piace come è impostato anche la suddivisione in cromoterapia aromaterapia fitoterapia etciùùùùùù latte e miele già provato una mano santa il miele è antisettico ovviamente non guarisce subito ma guarisce prima e da un pò di sollievo

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén