Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Ma il tonno è leggero?



tonno

Sta per arrivare (o dovrebbe essere già arrivato) il caldo. Cosa c’è di meglio di un’insalatona guarnita di tonno? 0 per rendere un po’ più sostanziosa l’insalata di riso? O per preparare un pranzetto leggero e dietetico? Idealmente connesso ad un pranzo moderno, salutare, leggero, estivo e rinfrescante, ingrediente onnipresente per sapide tartine e insalate di riso, il tonno in scatola è in realtà un alimento controverso.
Gli stock ittivi di varie specie di tonno sono al collasso.
Tonno rosso, tonno pinne gialle e tonno pinne blu sono sempre più rari, Durante le massicce operazioni di pesca si intrappolano a morte decine di altre specie non commestibili, e odiosamente spesso anche delfini. La praticità del suo confezionamento è poi un inganno culturale. Se chiedete a un bambino dell’asilo di disegnare un tonno, presumibilmente disegnerà una scatoletta cilindrica.

Metilmercurio.
Il tonno è un pesce predatore e, in cima alla catena alimentare, bioaccumula le sostanze nocive in circolo nell’ambiente. Il mercurio scaricato da vernici e processi industriali ce lo rimangiamo proprio dal pesce, ed è proprio per gli elevati livelli di mietilmercurio che la Food and Drug Administration americana raccomanda per le donne in gravidanza e allattamento non più di una scatola di tonno a settimana. Raccomandazione del pari validissima per ognuno di noi.

firma.png

Previous

Vuoi ancora i Bastoncini del Capitano?

Next

Un attimo di relax #95

2 Comments

  1. Mattia

    Diciamo che è un compromesso proprio per quelli che non riescono a rinunciare.

    Potremmo benissimo vivere senza, e gli svantaggi sarebbero molto minori dei vantaggi.

  2. mi fanno sempre sorridere le raccomandazioni come:

    Food and Drug Administration americana raccomanda per le donne in gravidanza e allattamento non più di una scatola di tonno a settimana. Raccomandazione del pari validissima per ognuno di noi.

    il mercurio si accumula nell’organismo anche se è meno, si accumula lo stesso! e alla fine diventa tanto! e sempre di piu! al posto di fare raccomandazioni stupide, bisognerebbe fare in modo che il mercurio negli alimenti sia zero! facendo in modo che la natura non venga inquinata! sarebbe molto meglio!

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén