oknotizieRingrazio Prokofiev per le sue segnalazioni e per i suoi preziosi commenti.

Prima di guardare queste immagini indossate la maschera anti-gas.
Apro con una notizia di attualità. Guardare quelle immagini fa davvero impressione e ci induce tutti a riflettere. A parte il sicuro pericolo sulla salute delle persone, la vicenda ha del grottesco e dell’incredibile, nel 2007. Senza entrare nel merito delle colpe ( come al solito di tutti e di nessuno…), spero vivamente che si trovi una soluzione ( non facile) prima che questa storia si ripercuota seriamente sulla salute dei bambini Campani.

Un recente studio sfata falsi miti medici.
E’ difficile lottare contro luoghi comuni che resistono da secoli, e che perseguitano noi medici ( primo su tutti il famoso “Mal di reni” per i nefrologi) . Molto utile questo post ed interessante la ricerca descritta. Ci vorrà tempo, ma molti miti verranno sfatati, per essere immancabilmente sostituiti da altri.

Chirurgia bariatrica:come una moda sbagliata porta ad una più alta mortalità.
Questo post pone l’attenzione su alcune metodiche oggi usate eccessivamente. Mi riferisco alla chirurgia estetica in generale ed a questo tipo di chirurgia per l’obesità grave. Fermo restando che nelle gravi obesità patologiche è una risorsa importante e spesso necessaria, va ricordato che le sequele non sono sempre favorevoli ( malassorbimento in primis), e che l’intervento va eseguito solo quando necessario, e non per dimagrire qualche chilo.


Quanto costa la vita di un bambino?
Altra notizia di attualità. Pur riconoscendo i giusti diritti delle donne, va fatta una riflessione sul ricorso all’aborto terapeutico. Ancora troppa ignoranza, troppa superficialità intorno a questo argomento. Si rischia di considerare l’aborto come una pratica contraccettiva . E’ giusta la riflessione di Violaine, se si possa in qualche modo intervenire per aiutare chi vorrebbe tenere un figlio e non può, prima di prendere una decisione così importante. Senza entrare nelle considerazioni etiche, morali e religiose, affrontare questo argomento nei giusti termini è doveroso.

Clima: peggiorerà la qualità del cibo.
Notizia non certo piacevole, ma che è purtroppo evidente giorno dopo giorno. Ci saranno sicure ripercussioni sulla salute in futuro, oltre che sul piacere della tavola, e questo dovrebbe spronare i governanti a prendere provvedimenti celeri ( utopia?…).