Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Se ti gratti sempre leggi qua.



prurito

Definizione e aspetti clinici
Il prurito può essere considerato come una risposta a molteplici stimoli, sia chimici che fisici. L’istamina, alcune peptidasi e serinproteasi attivate costituiscono i mediatori chimici del prurito, ma i meccanismi con cui il sintomo si instaura non sono noti.
Cause

Si riconoscono 4 tipologie principali di prurito:
Prurito associato ad eruzione cutanea: virtualmente ogni lesione cutanea può condizionare la comparsa di prurito. Ecco alcune cause più frequenti:
a. dermopatie papulo-squamose:
1.eczema;
2.lichen planus;
3.dermatite seborroica;
4.psoriasi;
5.pitiriasi rosea;

b. dermopatie vescico-bullose:
6.dermatite erpetiforme;
7.eritema multiforme;

e. reazioni allergiche:
8.dermatite da contatto;
9.reazioni da farmaci;
10.orticaria comune, orticaria-angioedema idiopatica;
11.fotosensibilizzazione;

d. infestazioni:
12.nematodi;
13.punture di insetto;
14.pediculosi;
15.scabbia;

e. infezioni:
16. batteriche (impetigine, follicolite);
17. virali (malattie esantematiche, HVZ, HVS);
18. fungine (tigne, candidiasi);

f. fattori ambientali:
19. polveri, pollini, lanugini;
20. dermatite solare;

g. cause varie:
21. porpore;
22. orticaria pigmentosa;
23. ittiosi;
24. amiloidosi;
25. prurito anale e genitale.

Prurito secondario a malattia internistica. Spesso non è associato a manifestazioni cutanee:

a.xerosi senile;

b. cause metaboliche ed endocrine:
26. diabete mellito;
27. gotta;
28. malattie tiroidee;
29. iperparatiroidismo;
30. colestasi intraepatica e/o extraepatica;

c. neoplasie:
31. malattie linfoproliferative (Hodgkin, micosi fungoide, leucemia);
32. carcinoma;
33. sindrome da carcinoide;
34. policitemia vera;

d. parassitosi gastroenteriche:
35. ossiuri (Enterobius vermicularis);
36. Ancylostoma duodenale, Necator americanus;

e. cause diverse:
37. gravidanza;
38. farmaci (oppiacei, istamino-liberatori, antibiotici).


Prurito psicosomatico: sempre molto difficile da caratterizzare, presente in molte sindromi fobiche-ossessive e nevrosi. La cosiddetta dermatite faclizia spesso presenta lesioni ulcerative superficiali che sono autoprodotte oltre alle lesioni da grattamento, può associarsi ad onicotillomania, onicofagia e tricotillomania.

Disturbi neurologici e circolatori: tutte le manifestazioni neurologiche che si caratterizzano per la presenza di disestesie e parestesie possono venire riferite come pruriginose. Il prurito accompagna spesso le manifestazioni di ischemia periferica agli arti.

Cosa importante da stabilire è se si tratta di una forma diffusa o localizzata.

Il prurito diffuso può riconoscere diverse cause:
– dermatosi pruriginose (eczema, lichen, orticaria, entomodermatosi, parassitosi, ecc.);
– agenti irritanti (lana di vetro, detergenti, saponi);
– variazioni di temperatura e di umidità;
– asteatosi cutanea dell’anziano;
– fattori psichici;
– malattie sistemiche (insufficienza renale cronica, emodialisi, stasi biliare,policitemia vera, m. di Hodgkin ed altre malattie linfoproliferative, gravidanza, farmaci, neoplasie).

Il prurito localizzato riconosce cause diverse a seconda delle zone colpite:

  • cuoio capelluto (pediculosi, follicolite, dermatite seborroica, micosi,
  • cosmetici, ecc.);
  • viso (dermatite seborroica, eczema, fotodermatosi, ecc.);
  • tronco (amiloidosi, notalgia, igiene carente, ecc.);
  • ano (parassitosi, diarrea cronica, candidosi, ecc.);
  • genitali (lichen scleroatrofico, psoriasi, dermatiti da contatto, vulviti ebalaniti infettive, fattori psicologici, ecc.).

Diagnosi
In presenza di lesioni cutanee può talora risultare molto indicativo, oltre all’attenta valutazione clinica specialistica, l’esame istologico. In presenza di sospetta malattia internistica dovrà essere eseguita una approfondita indagine anamnestica e clinica; fra gli esami ematochimici sono irrinunciabili: emocromo + formula C conta degli eosinofili, VES, PCR, glicemia, funzionalità renale, profilo epatico completo, funzione tiroidea, esame feci + coprocoltura + parassitologico, esame urine. Gli esami strumentali comprendono la radiografia del torace, l’ecografia dell’addome, eventualmente la biopsia ossea e/o linfonodale.

Terapia
La terapia è causale, ma il sollievo del sintomo è altrettanto importante: l’uso di antistaminici risultare tuttavia non efficace; il prurito da sali biliari può migliorare con acido ursodesossicolico o con resine chelanti; alcune volte devono essere usati farmaci antiserotoninici od antiemetici per l’azione centrale.

Previous

Stress da rientro…

Next

Il farmaco dei miracoli è arrivato!

43 Comments

  1. Argomento molto molto interessante!
    In effetti io ho un prurito localizzato sempre nello stesso identico punto della spalla, prurito molto “violento” e quando c’è umido invece mi fa male l’intera fascia muscolare in cui vi è situato il prurito.

    Magari è una cosa stupida, magari è qualcosa di piu’ serio (facciamo ‘e corna), ma l’ho sottovalutato per un anno. Adesso andrò a farmi un controllino, meglio una visita in piu’ che una in meno :)

    • Costa Ubaldo

      ho un continuo pruritoalle spalle localizzato soprattutto nella parte destra.Ora mi appare anche sulla parte interna delle braccia.Cosa pu essere? ci sono rimedi? Grazie

  2. paola

    salve ho avuto un linfoma nh tre anni fa guarito .mi prude sempre dietro la spalla destra in un punto preciso.non ci sono bolle ma a vole si nota un leggero alone rosa.ho cervicale e dolori artrosiciu per cattiva postura alpc.cosa ho?

  3. toni

    Ceau,sono toni,cerco aiuto per il mio padre.Lui e stato identificato con un prurito molto agresivo,lichen amiloide.E STATTO CURATTO con diversi farmaci. Dopo tanti tentativi il pruritt si e agravatto molto di piu.Qualquno di voi ci puo dare una manno al salvataggio del mio padre?.
    Grazie ,e aspeto la vostra risposta

  4. Patrizia

    Mia suocera, 89 anni, è un anno che ha un prurito diffuso in tutto il corpo . E’ stata ricoverata in una clinica dermatologica dove hanno concluso che è dovuto alla vecchiaia, hanno somministrato un tot di cortisone e allora eccoti il diabete e relativa farmacologia insulinica, ma il prurito è sempre lì.Abbiamo provato con un vagone di antistaminici, EN per dormire ma niente Non so cosa fare, povera donna non dorme mai e non ha tregua da un anno, aiutatela

  5. nicoletta

    Buongiorno, da luglio 2010 è cominciato un prurito violento al braccio sinistro che nei mesi successivi a tutt’oggi è arrivato al polso.Si tratta di un prurito doloroso e intensissimo con sensazione di 1000 punture di insetto contemporanee estese a tutto l’arto superiore,lato dorsale e ventrale.Non ho arrossamenti ne vescicole o fenomeni tipo orticaria e il sintomo nn è sensibile ad antistaminici orali o locali.L’unico rimedio è il freddo..quindi ghiaccio su tutto il braccio.Mi gratto talmente tanto e con violenza che ho stimolato i bulbi piliferi presenti sulla cute tanto da far crescere peli superflui che nn ho mai avuto.Ho consultato 2 dermatologi che affermano che nn si tratti di malattia della pelle ed un rinomato neurologo che nn mi ha diagnosticato problemi del sistema nervoso.I miei esami ematici sono del tutto normali.Preciso che l’anno scorso mi è successa la stessa identica cosa nello stesso mese ed allo stesso arto e si è risolto spontaneamente da un giorno all’altro nel mese di novembre inoltrato.Ho un paio di protrusioni discali (di cui C4C5)a carico della colonna cervicale di cui ho perso la fisiologica lordosi,spero di aver dato informazioni utili. Grazie dell’attenzione.

    • andrea

      mia madre ha sintomi uguali e anche lei ha fatto lo stesso percorso medico (dermatologo neurologo ecc) non risponde a antistaminici e l’unico sollievo è il ghiaccio…
      se possibile, sarei interessato a conoscere gli sviluppi del suo caso, grazie

    • Tiziana

      Ciao anche io da 1 anno ho lo stesso tuo sintomo e nn so piu’ che fare ..
      Tu hai trovato nel frattempo qualche soluzione , ti ringrazio per ogni consiglio che potrai darmi .
      Tiziana

    • vargy

      ciao a tutti, sono un uomo di 41 anni e da 3 mesi ho un forte prurito al braccio sx ,non capisco cosa sia perchè non ho nulla sulla pelle ma mi gratto molto sempre ,il medico non sa cose dice di fare accertamenti inutili perchè la pelle ripeto non ha nulla ,potrebbe essere un problema di nervoso????grazie in anticipo comunque vada
      Vargy

    • loredana

      Ciao da quando sono in menopausa ormai 4 anni soffro dello stesso tuo problema .dopo la doccia anche con prodotti a base di olio, e poi creme costose di farmacia per idratare non risolvo nulla . Mi gratto da impazzire per ore di notte. Ho notato che varia a seconda di quello che mangio , l,istamina aumenta anche con lo stress quindi non ho rimedio . Mi diresti che creme o visite devo fare per alleviare questo disagio???…. grazie loredana

    • domenico

      ho un prurito forte al braccio sinistro dal mese di giugno, a volte mi spacco la pelle a furia di grattarmi, non si vede niente il dermatologo dice ” sospetta notalgia parestetica” non si conosce la causa.
      se qualcuno di voi ha la soluzione sarei ben lieto di ringraziare.

  6. silvia

    ciao scrivo non per me ma per il mio compagno che ormai non sa più a chi rivolgersi. Ha un forte prurito solo localizzato nella zona genitale,naturalmente si è rivolto ad una dermatologa la quale ha diagnosticato una allergia agli acari ma sinceramente avendo preso le varie precauzioni verso quelle tremende bestiole e gli antistaminici non ha risolto niente.Ultimamente le cose sembrano peggiorare lui ora è accompagnato da una grande stanchezza stiamo facendo diversi esami sia gli ematici e la eco ma vorrei avere una vostra opinione.Grazie dell’attenzione.

    • gerardo

      Ciai Silvia, anche io soffro dello stesso problema del tuo compagno e none posso +! Mi devo svegliare persino la notte a grattarmi…delle volte mi creo delle vere e proprie lesioni che sanguinano…non so più a chi rivolgermi. I dermatologi che mi hanno visitato mi hanno detto che nn ho nulla ma io continuo ad avvertire un fastidiosissimo prurito che si accentua grattando, asciugando, a volte è talmente forte che stringo tra le dita la pelle dello scroto e la torco nel vero senso della parola…ma senza risultati. Ho usato decine di creme sia medicinali che cosmetiche ma niente da fare…i più innocui detergenti…la sola acqua…non ce la faccio più…
      Voi come vi state muovendo? Io non so più davvero che cosa fare! :-( ciao

      • roberto

        Sono quasi 30 anni che convivo con prurito scroto, inguine, perineo, interno coscia. nei primi 10 anni (dall’esordio fino al 1996) ho fatto visite dermatologiche ognidove, cure antistaminici+pomate topiche…..ma niente!
        E allora ho mollato …. mi tengo di tanto in tanto un pò aggiornato su internet ma nient’altro….
        Preciso solo che:
        – all’esordio, il prurito localizzato è partito alla gamba altezza calzino, poi si è spostato rapidamente alle ascelle, alla parte alta del sedere, alla nuca, scroto….per poi scomparire in queste sedi tranne che scroto (maledettamente) e più di rado nuca.
        – il prurito e il grattamento, nel loro circolo vizioso, si incrementa notevolmente con il sudore (soprattutto d’estate, costume bagnato, ecc.), e si manifesta soprattutto di sera e al mattino presto appena sveglio!
        Condivido per contribuire alla discussione che vedo da anni coinvolge tante persone (maschi e femmine), e tanti dermatologi clinici e ricercatori alla ricerca soprattutto dell’eziologia del disturbo.

    • carmen

      Ciao,la mia esperienza si avvicina al tuo caso,naturalmente al femminile!Dopo varie applicazioni di ovuli,creme ,gel vari e dopo aver speso un bel po’ di soldi dai vari ginecologi,il mio medico di fam. ha miracolosamente risolto il problema con :applicazione di prometazina pomata(e’ il principio attivo della Fargan,e’ un antistaminico che si usa contro la puntura di insetti in poche parole!).La causa:gli slip comprati in un negozio cinese!Auguri e speriamo sia la volta buona!saluti da Carmen

  7. Antonella

    Ciao, sono Antonella,ho 45 anni,ed è da alcuni mesi non dormo la notte perchè mi sveglio sempre per un prurito localizzato solo ai due deltoidi, destro e sinistro. Ora ho pure le croste a forza di grattarmi per ore e ore, non ne posso proprio più. vi prego se potete aiutarmi dicendomi da che cosa può dipendere e se c’è qualche rimedio per questo mio gravissimo problema. Ringraziandovi fin da ora , vi porgo i miei più sinceri saluti.

  8. silvana

    da impazzimento,in alcuni periodi la notte avverto un fortissimo prurito sulle braccia dalla scapola al gomito,sono sintomi che avverto da molti anni.mi lascia delle bolle che poi diventano crosticine.grazie

  9. roberta

    salve circa 4anni fa mi è stato disgnosticato un lichen amiloidoso agli arti inferiori dopo esami del sangue e esame istologico ho fatto diverse cure poi finalmente sparito.Ora a distanza di tempo è tornato con vesciche e prurito non so più dove sbattere la testa mi potete aiutare?

  10. yassine

    67

  11. yassine

    ciao sono 1 ragazzo di 28 anni ho avuto 1 malattia che nn so ne meno cos’è comunque da questi ultimi 3 anni ho avuto 1 allergia del freddo.. quando la mia pelle si fredda mi comincia a pizzicare di brutto con violenza e per 1 po la parte che mi pizzica diventa rossa sia nei piedi che nelle mani in generale e dopo mi cominciano a uscire delle bolline nella pelle e come il pizzico della zanzara proprio uguale anche quando le vedi pensi che un pizzico di zanzara mi sono andato da tante dermatologi purtroppo mi danno le creme che nn mi aiutano.. chi sa qualcosa le chiedo di aiutarmi perché nn ce l’ha faccio più mi sono stufato grazie aspetto la vostra rsp ciao a tutti

    • carmen

      ciao,a me succede se faccio troppe docce al giono.Puo’ darsi che sia una forma di difesa della cute.Ho usato il sapone all’olio d’oliva,e,alternavo col marsiglia ed e’ passato.Comunque se passi sulla pelle dopo la doccia un batuffolo di cotone imbevuto di gocce di propoli tintura ,vedrai che le bolle si seccano il giorno dopo!ciao

  12. Giovanni Ferrari

    Buon giorno! Mia moglie soffre di un prurito insistente localizzato sempre in un punto della schiena e avolte il prurito si estende alla testa e ad altre parti del corpo, ma soprattutto l’insistenza é localizzata in un unico punto della schiena. Quale rimedio può esserci? Grazie

  13. VaLe

    Salve! Io sono tre mesi che soffro di prurito diffuso soprattutto notturno con a volte formicolio dita delle mani sempre di notte.. Ho fatto esami ma nulla ., non ne posso piu’.. Qualcuno può aiutarmi?

  14. michela

    salve anche io da qualche tempo, circa un anno ho perso il conto :-) ho un prurito sempre sulla stessa zona dietro la spalla destra..senza ferite o rossori… ma vorrei capire cosè!! non sono andata a fare visite ma ho visto un paio di utenti che hanno il mio stesso problema :-) grazie anticipatamente..

  15. Leo

    D´accordo con Carmen.

    ReactiFargan (o altra pomata con principio attivo Prometazina) e passa tutto.
    È solo un problema psicologico, più ci si gratta e più viene da grattarsi.
    Una bella lavata con sapone neutro, asciugarsi, pomata.
    In 2 o 3 gg di applicazioni (solo se ne sentite il bisogno) finito tutto.

    Un Bacione a Carmen.

    Leo Nardo

  16. Stefano

    ciao volevo chiederti se hai trovato una solizione! sto impazzendo anche io sul braccio sinistro senza nessun segno cutaneo! solo prurito, ti ringrazio in anticipo ciao Stefano

  17. Ivan

    Anche io ho lo stesso problema: prurito atroce al braccio sx e il dermatologo non ha trovato una spiegazione. Sto impazzendo, la notte non riesco a dormire. Aiutatemi per favore

  18. marcello

    Salve Mi chiamo Marcello volevo solo sapere il percge’ ho sempre plurito continuo solamente nel braccio destro e gamba destra tutti i giorni, mi rinfresco un po ma x poco solamente bagnandoli con alcool.

  19. daniela

    Salve a tutti! Anche io da vari anni soprattutto in inverno soffro di intenso prurito agli arti inferiori e ultimamente anche alle braccia.mi gratto continuamente qualcuno ha il mio stesso problema? Aiuto!

  20. lido

    salve! da un po di tempo che soffro di lievi fitte come scosse elettriche o punture di aghi, lateralmente altezza mandibola sx lo avverto anche se mi volto e chino la testa verso quel lato.Tramite ecografia del collo mi è stato riscontrato un nodulo tiroideo lato sx,dimensioni cm1.5 il resto tutto nella norma,può essere questa la causa? oppure potrebbe dipendere da altri fattori,ah dimenticavo che nel punto dove avverto il fastidio ho un dente incapsulato.
    Ringrazio anticipatamente per la risposta.

  21. ale

    Salve a tutti, ho 41 anni e da più di un decennio soffro di un prurito intensissimo localizzato sotto la pianta del piede sinistro, ho girato tantissimo ma nessuno mi ha saputo dare nessuna cura, da solo ho trovato il rimedio del ghiaccio, forse il disturbo è collegato con un ernia discale lombo sacrale ma i pareri sono contraddittori.esprimo la mia solidarietà a tutti voi

  22. dorina

    Buonasera da circa una settimana ho un forte prurito al braccio sx con una sensazione fi avere tanti spilli conficcati dentro la pelle.sulla pelle si sono formate delle macchie ieri sera sono andata al pronto soccorso perché il prurito era veramrnte insopportabile mi è stata eseguita un intramuscolo di trimeton con diagnosi di dermatite da contatto per tre giorni devo prendere un antistaminico poi consulebza dermatologica..cosa devo fare?

  23. Franco

    Buonasera, faccio riferimento al commento di Nicoletta del 19 ottobre 2010 perché rispecchia esattamente quello che è il mio stesso problema: prurito intenso e doloroso al braccio sinistro che si manifesta tutti gli anni dal mese di Giugno/luglio al mese di Ottobre/novembre. Unico rimedio il freddo quindi borsa del ghiaccio che di notte non è affatto piacevole.
    Ora sarebbe interessante sapere che consigli avete dato a Nicoletta e se gli stessi sono stati utili ed efficaci.
    Attendo con ansia il vostro commento

  24. Franco

    Buonasera Nicoletta, il mio problema rispecchia esattamente lo stesso suo problema che, considerando il tempo che è passato dal suo commento, voglio sperare che in questi anni sia riuscita a risolverlo.
    Se così fosse le sarei estremamente grato se mi suggerisse la soluzione del problema
    Grazie
    Franco

  25. LOREDANA

    PRURITO BRACCIO SX E POI DX VESRSO SERA E NOTTE SI RISOLVE GRATTANDOMI INPAZZENDO E GHIACCIO. NESSUNO SA COSA FARE HO PROVATO TANTE CREME. HO 56 ANNI E DA TRE SOFFRO DOPO LA MENOPAUSA CREDO. COSA POSSO FARE, HO PROBLEMI ALLA SCHIENA 3 PICCOLE SPOEGENZE DI ERNIE ZONA LOMBARE. ALIMENTAZIONE, CAFFE’, SOLE, VINO AI PASTI COSA DEVO EVITARE ??
    CAUSA INCIDENTE ROTTURA TIBIA E PERONE SCOMPOSTA NEL 2006 HO MESSO UN CHIODO IN TITANIO GAMBIO DX CHE DEVO ANCORA TOGLIERE, MI DA’ PROBLEMI DI POSTURA, CHE SIA DOVUTO A QUESTO TUTTI I MIEI PROBLEMI ?? MI DICA PER FAVORE CHE CONTROLLI POTREI FARE PER RISOLVEE QUESTO FASTIDIOSO PROBLEMA. GRAZIE LOREDANA

  26. Federico

    Cavolo! Ho lo stesso sintomo. Va e viene. Dalla spalla è sceso fino all’avambraccio. Rimedio: ghiaccio. Sospetto che arrivi dal contatto con un’alga in mare.

  27. ho un forte plurito intimo e bruciore, mi vengono specialmente la sera, ma il plurito mi prende anche a diverse parti del corpo come:sulla pancia o sul petto, sulle mammelle può essere il diabete?ho usato diverse creme ma niente! che mi consiglia? anche mio marito si lamenta che intorno alla stomia che ha sente un forte plurito e anche lui e diabetico.mi può consigliare qualche crema che vada bene su tutte le parti del corpo?a

  28. sauro

    sono sauro da circa venti giorni accuso prurito intenso specialmente di notte
    ai deltoidi, può essere una dermatite solare stando esposto senza alcuna protezione .
    il dermatologo mi ha prescritto una pomata a base di metilprednisolone senza esito
    grazie x un consiglio

  29. Marilena

    Buongiorno, da due anni è cominciato un prurito violento al braccio sinistro che nei mesi successivi a tutt’oggi è arrivato al polso.Si tratta di un prurito doloroso e intensissimo con sensazione di 1000 punture di insetto contemporanee estese a tutto l’arto superiore.Non ho arrossamenti ne vescicole o fenomeni tipo orticaria e il sintomo nn è sensibile ad antistaminici orali o locali.L’unico rimedio è il freddo..quindi ghiaccio su tutto il braccio. Questa notte il pririto non si è calmato con il freddo ma dopo un massaggio con crema idratante e questamattina avverto per tutto il corpo delle piccole punture e formicolii. Preciso che l’anno scorso il prurito mi è scomparso all’ improvviso per ritornare l’ anno successivo Ho un paio di protrusioni discali (di cui C4C5) e (C2C3) a carico della colonna cervicale , soffro di tiroidite (hascimoto) spero di aver dato informazioni utili. Grazie dell’attenzione.

  30. Gabriella

    Buongiorno, anche io ho un prurito persistente da 3 mesiagli arti superiori dx e sn ho provato varie terapie dermatologiche senza risultato è anche antistaminico poco efficace passa solo cm freddo o con massaggi cm alcoo. Sono affetta da miastenia oculare che tratto con cortisonici e soffro di ernie cervicali, cosa posso fare devo rivolgermi al reumatologo o e’ il caso di un neurologo? Grazie x la risposta.

  31. salvatore

    Salve ho 41 anni, anche io da 15 giorni soffro di un prurito atroce dietro la schiena , lato destro e sinistro, la notte mi fa svegliare per grattarmi, delle volte mi viene la voglia di ficcargli un coltello dentro talmente che è forte. Rossore zero e irritazione neanche, la schiena è pulita. Che mi consigliate di fare?

  32. Stephano V.

    Buongiorno a tutti,
    Orecchie problemi cronici? molti anni senza una soluzione?
    Rimedio naturale per il prurito, dolore, infezioni fungine, eczema, infiammazione,+…..
    Dopo 5 anni di incroci, sono guarito con una pianta in giorni.
    Dopo aver provato tutto, ho finalmente trovato il buono rimedio in Francia qui: http://demangeaison-oreille.blogspot.fr
    E ‘anche gratuito, basta provare!

  33. è Ԁa sei ore cche giro per la rete e il tuo pߋst è l’unica cosa interessante che trovo.
    Veramеte affascinante. Se tutte ⅼe persone che creano siti web ƅadasassero a offrire materiale convincente сome il tuo il
    ѡeb sarebbe certamente molto più utile. Continua cߋsì

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén