Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Come cancellare un singolo ricordo



memoria

E se potessimo cancellare un ricordo particolare dalla nostra mente? Per esempio un ricordo di un abuso subito durante l’ infanzia o la vista una morte violenta? Nel Marzo 2007, il neuroscenziato Joseph LeDoux ed i suoi colleghi dell’Università di New York hanno fatto un passo avanti importante verso la manipolazione dei ricordi “hanno cancellato” dei ricordi specifici dai cervelli dei ratti.

Nell’esperimento, LeDoux e il suo team hanno fatto provare due esperienze traumatiche a dei topi di laboratori. Le esperienze erano due suoni, una sirena e un colpo, ciascuno accoppiato on una scossa elettrica. I ricercatori più successivamente hanno ripetuto i suoni (senza associarli a scosse elettriche), in modo da rinforzarli nella memoria dei topolini. A metà dei topi mentre veniva ripetuto il suono della sirena sirena, fu iniettato direttamente nell’amigdala (una parte del cervello associata all’emozione) l’inibitore di enzimi U0126. Il giorno seguente, quando sono stati fatti risentire i due suoni, i ratti a cui avevano iniettato l’inibitore, non ebbero alcuna reazione al suono della sirena, mentre tutti i ratti ebbero una reazione di spavento al rumore del colpo di pistola.

Poiché i ratti non possono comunicare i particolari della loro esperienza, è difficile dire esattamente come la droga ha interessato i loro ricordi. E’ avvenuta una cancellatura completa di quel ricordo o hanno perso solo l’associazione del ricordo con il centro della paura? Ancora non lo sappiamo ma di certo questa ricerca potrà contribuire allo sviluppo di farmaci in grado di aiutare le persone che hanno vissuto esperienze traumatiche.

Previous

Sonno: 10 cose che forse non sapevate…

Next

Stress: sei falsi miti.

6 Comments

  1. Sempre interessante.
    A me piace ricordare anche le cose brutte. Aiuta.
    certo, i traumi sono un altra cosa.
    In ogni caso, il cervello è una macchina davvero affascianante.
    Ciao!
    ^_^

  2. I ricordi non sono dei “cassetti” dove riporre le fotografie. Il processo di memorizzazione include tante funzioni corporee, tante funzioni mentali, tante funzioni comportamentali. Anche ammesso che si riuscisse a cancellare il ricordo “fotografico”, o “cinematografico” dell’evento, rimarrebbero comunque i ricordi sensoriali (soprattutto olfattivi), i ricordi corporei, muscolari principalmente. Perchè TUTTO di noi ricorda. E’ molto meglio cercare una via per elaborare il trauma, sebbene questa sia indubbiamente una strada più lunga e faticosa.

  3. @Uyulala: mi sto pentendo che, per superficilità, non ho scritto questo tuo pensiero alla fine del post perchè è esattamente quello che penso pure io!!!
    Un abbraccio
    Daniele

  4. Kimera

    Secondo voi servirebbe per far dimenticare l’abuso sessuale ?Una persona a me molto cara ha subito delle violenze all’età di soli 8 anni da un parente molto stretto, questo storia è andata avanti per qualche anno… io sono il suo ragazzo e Vorrei che guarisse ma non so che fare.. Vi ringrazio in anticipo.

  5. @ Kimera: in questi casi solo l’aiuto di un professionista può aiutare. Puoi darle una mano cercandone con lei uno serio.

  6. Angelo

    io vorrei dimenticare delle immaggini brutte!

    Ho 11 anni e a me mi danno fastidio si può?

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén