Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Cibi che rallentano metabolismo.



french fries

Mi sono informato sui recenti studi sugli alimenti che possono aiutare a mantenere in equilibrio il metabolismo. La dieta è un aspetto molto importante per avere in armonia il vostro metabolismo e mangiare in maniera corretta è il primo ed importante per inforcare la strada giusta. Comunque, è importante assicurarsi di evitare i cibi che possono compromettere il vostro percorso verso la vittoria.
In questo post analizzeremo 5 tipologie di alimenti che rallentano molto il vostro andamento metabolico.

Cibi fritti.

Come il pane bianco, cibi fritti hanno bassi valori nutritivi e non sono facili da digerire. Essi contengono un numero molto elevato di calorie e di grassi saturi. I grassi saturi sono solidi a temperatura ambiente, generalmente vengono assunti da fonte animale, fanno produrre al corpo più colesterolo e rallentano il ritmo metabolico. Bisogna decisamente eliminare dalla nostra alimentazione alimenti fritti, sia per il metabolismo e sia per la nostra salute. La prossima volta invece di prepararti una cotoletta cucinala alla griglia, accompagna la carne con due fette di pane integrale, vedrai che è più gustoso di quanto t’immagini.

Cibi precotti.

I cibi precotti includono i famosi 4 salti (e i loro derivati) i cibi liofilizzati, le patatine fritte, gli snack al cioccolato etc etc. Sono molto popolari perché sono convenienti da un punto di vista economico e di tempo… ma indovina un po’? La maggior parte di questi prodotti ha ha uno scarso valore nutritivo, contiene grassi pericolosi e tanti conservanti. Questa combinazione di fattori riduce il vostro tasso metabolico. So che si può essere molto tentati dai cibi precotti soprattutto la sera dopo un giornata di duro lavoro ma vi garantisco che il tempo impiegato per cucinare un piatto salutare non sarà tempo perso per la vostra salute fisica e mentale. Se poi il tempo è veramente poco perché non provate a cucinare grandi quantità di cibi per poi conservarle già porzionate nel congelatore? Risparmierete tempo ma avrete dei cibi buoni.

Zucchero bianco.

Mangiare in eccesso lo zucchero sovraccarica il corpo e causa un innalzamento glicemico nel sangue. Inoltre causa un maggiore immagazzinamento dei grassi e fa bruciare meno calorie al corpo. Ovviamente dovete cercare di ridurre il più possibile il consumo di zucchero raffinato, come ad esempio caramelle, cioccolata, torte, gelati etc. Se volete qualcosa di dolce dovete rivolgervi verso la frutta, che non ha zucchero raffinato ma il fruttosio che non fa aumentare la glicemia.

Il pane bianco.

Il pane bianco è fatto dalla farina di frumento senza crusca. Il pane bianco non ha molte vitamine, e in più contiene molti zuccheri. Questo vuol dire che è facilmente digeribile, ha valori nutritivi più bassi e anche poche fibre. Nel sintetizzare il pane bianco il vostro corpo brucia poche calorie ed inoltre fa aumentare la glicemia. Probabilmente lo avete già sentito ma è importante confermare il fatto che mangiando prodotti realizzati con farina integrale è possibile realmente migliorare il vostro metabolismo. Il pane integrale è più complesso da digerire (così si bruciano più calorie nella trasformazione), ha un maggiore valore nutritivo e non contribuisce all’aumento del livello degli zuccheri nel sangue.

Alcol.

L’alcol è pieno di zucchero e calorie che (come già probabilmente sapete) diminuiscono il vostro tasso metabolico. L’alcol inoltre è conosciuto per avere un effetto disidratante e se non siete ben idratati il vostro metabolismo non funzionerà efficacemente. Non sarà certo un consumo moderato di alcol ad avere effetti sull’idratazione e sul metabolismo il problema è chiaramente un consumo eccessivo, quindi non vi sto dicendo di sospenderne il consumo ma semplicemente di essere moderati.

La dieta è una lama a doppio taglio per il metabolismo – può essere sia un aiuto che un ostacolo. Tuttavia, se seguite i miei suggerimenti di questo articolo e di un mio articolo precedente dovreste essere in grado di non fare errori e di migliorare il vostro metabolismo basale.

Libro consigliato

 
Allen Carr
E’ Facile Controllare il Peso se Sai Come Farlo

firma.png

Previous

Un attimo di relax #10

Next

Ma sei grasso o magro?

2 Comments

  1. Come al solito ottimi consigli davvero! Grazie!

  2. Cari amici, il problema di una corretta alimentazione per la salute troppo spesso e impostato male perche in una visione meccanica della vita si ritiene che il cibo serva come la benzina in una macchina a sviluppare energia per il movimento mentre la principale funzione dell’ alimentazione e quella di ricostruire noi stessi e rinnovare le cellule morte o malate.

    Il fatto di tradurre i cibi come funzione calorica (CALORIE) determina una reale incomprensione sulla qualita del cibo ; infatti una caloria e sempre identica a se stessa da qualiasi fonte di calore provenga.

    Inoltre la energia che il corpo umano ha bisogno per ricostruirsi non ha nulla a che vedere con il calore, perche’ quest’ultimo in vero e’ un tipo di energia degradata, non piu utilizzabile, ed infatti anche una macchina se ne sbarazza disperdendola nell’ ambiente.

    La equivalenza tra alimento e calorie e’ ormai indubbiamente priva di senso e purtroppo le diete vengono ancora basate su tale equivalenza fuorviante, per cui ogni reale attenzione al benessere e la salute derivante dal metabolismo alimentare e cioe di una alimentazione finalizzata alla ricostruzione sana e forte delle cellule dei vari organi ( cervello, cuore, fegato , ossa, pelle ecc.) non assme alcun valore coerente con le esigenze vitali dei nostri organi che hanno ogniuno loro peculiari esigenze nutritive .

    Ad es il Metabolismo dei NEURONI non accetta che al cervello giungano proteine ( quando arrivo la Proteina della Mucca Pazza ci accorgemmo degli immediati danni che essa provoca) , mentre il cervello ha bisogno per vivere e ricostruirsi di Acidi Grassi insaturi ( come detto popolare i dice che mangiare pesce acuisce a intelligenza perche gli nel pesce ci son gli acidi della serie Omega 3) , ed inoltre ha un grande bisogno di zuccheri elementari , ed e capace di produrli anche dall’ alcool,… percio si dice che uno o due bicchieri di vino fanno bene.

    Diverso e ad es il metabolismo per la ricostruzione giornaliera delle ossa che ha bisogni di una aggiunta notevole di ali minerali …. e cosi via dicendo.

    Per sfatare le vecchie concezioni meccaniche che traducono assurdamente le diete in calorie abbiamo costituito il gruppo AMETISTA sul tema
    <<>>.
    http://www.edscuola.it/archivio/lre/ametista3.htm

    Indubbiamente non e’ cosi immediato il tentativo di modificare le idee meccaniche che purtroppo nell’ alimentazione propongono una assurda equivalenza tra un uomo e una macchina . Coscienti i cio’ abbiamo aperto una piu’ vasta riflessione aggregando il gruppo di Ricerca e Sviluppo OPEN NETWORK for NEW SCIENCE & ART ON-NS&A (www.egoceanet.it ), che e aperto a nuove e stimolanti collaborazioni finalizzate ad attuare un profondo cambiamento delle concezioni meccaniche ormai obsolete, anche se ancora sono diffuse da uno strudio nella scuola, che troppo spesso e’ ripetitivo di idee e concetti ormai obsoleti e pertanto lontani dal favorire una mentalita sana e coerente con le esigenze di creativita’ e coscienza del mondo contemporaneo. Paolo Manzelli pmanzelli@gmail.com

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén