Psiche e Soma

Ricette per una vita migliore!

Capelli secchi: le cause principali.



capelli

Quando i capelli risultano secchi hanno bisogno di essere nutriti in modo da ristabilire il naturale strato di grasso che li renda più soffici, inoltre bisogna anche ristrutturarli curandone la fragilità. In molti casi i capelli secchi li abbiamo soprattutto per l’esposizione al sole e per il contatto con l’acqua ricca di cloro della piscina.I capelli secchi risentono moltissimo di queste cause esterne , ma c’è chi invece ha i capelli secchi per via di una causa interna. Per questo è importante osservare i nostri capelli e cercare di capire se è un problema legato ad uno stress momentaneo o è invece il campanello d’allarme di qualcos’altro. Se usando un trattamento adatto ai capelli secchi non vediamo miglioramenti , allora rivolgiamoci ad un medico.
Vediamo insieme le cause principali.

Troppi lavaggi e l’uso di shampo aggressivi

Lavare i capelli troppo spesso, specialmente con un uno shampoo troppo aggressivo, è il modo più rapido per eliminare il giusto strato di grasso dai capelli. Apportano ulteriori problemi l’impiego di piastre per i capelli, asciugare i capelli con il phon ad una temperatura molto alta.

Molto spesso leggiamo sulle confezioni dello shampo che sono adatti anche ai lavaggi quotidiani, ma questo non è mai vero poiché “lavando i capelli eliminiamo lo sporco accumulato ma anche lo strato d’olio protettivo. ” dice Thomas Goodman, un dermatologo e assistente alla cattedra di Scienze presso l’Università del Tennessee.

Se i tuoi capelli sono secchi, prova a lavarli due o tre volte alla settimana usando uno shampo delicato a base di erbe che con le sue proteine permette la ricostruzione di capelli molto danneggiati e sfibrati.
Rimedi fatti in casa? “ La maionese è un eccellente balasamo”, dice Steven Docherty, hair stilist a New York. Lasciala agire da 5 minuti fino ad un’ora prima di lavarla via.

Il clima troppo secco

Il clima dove vivi può rendere secchi i tuoi capelli. Le zone molto assolate, con un caldo secco e poca umidità, per esempio, possono danneggiare molto la tua chioma. Se siete persone che amano stare all’area aperta, rischiate di sottoporre i vostri capelli a molti stress come l’acqua del mare, i raggi solari, il vento, l’acqua ricca di cloro della piscina. Vi conviene usare in queste circostanze uun cappello, oppure una protezione prima d’immergervi in acqua.

L’anoressia

Poiché le persone affette da anoressia tendono a sottoporsi a regimi alimentari rigidissimi per rimanere “snelli”, i loro corpi sono debilitati ed ovviamente poveri di elementi nutritivi che sono alla base della salute dei capelli. Questi includono gli elementi necessari a mantenerli lucidi, soffici e luminosi. Capelli sfibrati ( insieme alla pelle secca e alla perdita dei capelli) sono un effetto collaterale legato all’anoressia e si manifesta piuttosto in fretta.

Regime alimentare scorretto.

Molto simile all’anoressia, è una persona che si alimenta male, ovvero che non ha assimilato gli elementi nutritivi per mantenere in buona salute i propri capelli. Da quanto risulta, i capelli diventano secchi, sfibrati e danneggiati soprattutto se nella dieta mancano gli omega-3, acidi grassi essenziali, che si possono facilmente reperire in molte qualità di pesce come ad esempio il salmone, e  lo si trova anche nelle noci e nei semi di lino.

Ipotiroidismo

Questo è uno stato di salute in cui il corpo non produce abbastanza l’ormone della tiroide. Capelli spenti, privi di lucentezza sono un chiaro sintomo riconducibile a questo problema insieme alla stanchezza, alla depressione, alla debolezza e ai dolori muscolari. Se il disturbo non viene trattato si può verificare un rallentamento ulteriore delle funzioni fisiche e mentali, con l’aggiunta di ulteriori sintomi.

Ipopatiroidismo

L’ipoparatiroidismo si verifica quando c’è una scarsa produzione dell’ormone paratiroideo, che causa la riduzione del livello di calcio nel sangue e l’aumento del fosforo. Questa situazione può provocare capelli secchi, pelle desquamata, cataratta, crampi e spasmi muscolari ed altro ancora. La causa più comune per l’insorgenza dell’ ipoparatiroidismo è una lesione delle ghiandole paratiroidi durante un intervento chirurgico alla testa oppure al collo.

Previous

La dieta disintossicante degli indiani d’America.

Next

Un attimo di relax #12

1 Comment

  1. francesca

    buongiorno io ho i capelli molto secchi soprattutto le punte visto che faccio i colpi di sole, puoi consigliarmi che prodotto comprare e che frutta mangiare ? grazie

1 Pingback

  1. diggita.it

Lascia una risposta

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén